Richiedi un buono sconto >

Polpette di tabouleh con mazzancolle e crema di pomodorini confit

DI Roberta Morasco

Ricetta con

Tabouleh


Tabouleh

Ingredienti per 6 persone


Procedimento


Per prima cosa preparate il tabouleh, versate il contenuto del preparato per tabouleh al limone e menta in una ciotola ampia. Aggiungete 30 cl di acqua fredda, coprite e lasciate in frigorifero per circa 45 minuti. Nel frattempo preparate le mazzancolle, eliminate il guscio e il budello intestinale incidendo il dorso con un coltello. Sciacquate bene e fate cuocere in una padella con poco olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio schiacciato. Una volta cotte, tagliatele al coltello riducendole a piccoli pezzetti.

Preparate i pomodorini confit. Lavate ed asciugate i pomodori. Tagliateli a metà nel senso della lunghezza e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Tritate l’aglio, grattugiate la buccia del limone e lavate le foglioline di timo. Cospargete i pomodorini con lo zucchero, poi anche con l’aglio, la buccia di limone e il timo. Salate, pepate, cospargete con olio extravergine di oliva, e infornate a 130° per circa 2 ore.

Trascorso il tempo di riposo, prendete il tabouleh dal frigorifero e sgranatelo con una forchetta, regolate di sale, unite 1 uovo, le mazzancolle tritate e una parte dei pomodori ciliegino confit tagliati a piccoli pezzetti, unite altra menta fresca (a piacere) e mescolate bene. Con un frullatore ad immersione riducete in crema i restanti pomodorini confit (tenetene da parte alcuni per accompagnare le polpette) unite poco olio extravergine di oliva e conservate in frigorifero.

Mettete il pane grattugiato in un piatto piano e sbattete le due uova con una presa di sale in un piatto fondo. Con le mani umide formate delle piccole polpette avendo cura di compattarle bene, passatele poi nell'uovo e successivamente nel pangrattato. Scaldate l'olio di arachidi in una padella capiente, una volta a temperatura (lo capite immergendo uno stecchino nell'olio, si formeranno tante bollicine intorno) friggete poche polpette per volta avendo cura di girarle facendole dorare da tutti i lati. Disponetele su un piatto con della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso, quindi servitele ancora tiepide con la crema di pomodorini confit ben fredda.

 

Note

Io ho preparato anche dei piccoli grappoli di pomodorini confit (lasciandoli interi) che ho utilizzato per finire e decorare ciascuna porzione.